Manifestazione di protesta per la chiusura della statale 114 a causa della frana di Capo Alì

Ogni anno la stessa storia: siamo punto e a capo! Inizia così la nota giuntaci in redazione di un gruppo spontaneo di cittadini esasperati dall’ennesima chiusura della statale 114 per una frana causata dal maltempo dello scorso 9 settembre a Capo Alì. E hanno deciso di organizzare una manifestazione di protesta per domenica 20 settembre alle 10.30 proprio nella zona del Capo. La riviera jonica, ogni volta che succede, e succede molto spesso, resta per un lungo  periodo tagliata in due. La statale 114, infatti, è sbarrata tra Alì Terme e Itala e rimane off limits per gli automobilisti, che sono costretti a servirsi dell’autostrada, allungando di almeno 45 minuti il percorso. A subire disagi non solo i cittadini di Alì Terme e Itala, soprattutto studenti e pendlari, ma quelli dell’intero comprensorio. La protesta di domenica prossima è finalizzata  a far comprendere alle istituzioni i disagi patiti e auspicare interventi definitivi, dopo decenni,  per risolvere il problema a Capo Alì.

Maggiori dettagli nelle edizioni del  Tg 90 di oggi 17 settembre

Leave a Response