Gallodoro in festa per la Madonna Assunta

Entreranno nel vivo domani a Gallodoro, piccolo centro collinare della valle del Ghiodaro, i solenni festeggiamenti in onore della Madonna Assunta che, annualmente, viene celebrata il 15 agosto. La parrocchia e la confraternita Maria SS Assunta hanno stilato un ricco programma di appuntamenti che, come vuole la tradizione, si articoleranno in due giorni. Si inizia domani, venerdì 14 agosto. Alle 18.30, infatti, si svolgerà la recita del Santo Rosario. Seguiranno canti e preghiere alla Madonna. Alle 19, Monsignor Pietro Aliquò, Cancelliere della Curia di Messina, presiederà una Santa Messa. Al termine del sacro rito, alle 20, è in programma l’apertura della cappella nella quale, durante il resto dell’anno, viene gelosamente custodito il venerato simulacro della Madonna Assunta. Fra canti, preghiere e le invocazioni dei devoti, la statua della Vergine sarà traslata automaticamente, dall’icona alla vara sulla quale sarà portata in processione. Un momento molto emozionante e suggestivo, al quale prenderanno parte tantissimi fedeli provenienti anche dai paesi vicini. Sabato 15 agosto, giorno della solennità liturgica dell’Assunzione in cielo della Madonna, alle 6.30 il paese sarà svegliato dal festoso suono delle campane della chiesa madre e da alcuni spari di mortaretto, che annunceranno a tutta la comunità l’inizio delle celebrazioni. Alle 8.30, padre Giuseppe Di Bella, parroco del vicino centro di Melia, officerà una Santa Messa. Alle 9, il gran complesso bandistico “Filarmonica Jonica-Etnea”, al suono di allegre marce, sfilerà lungo le vie cittadine. Alle 11, invece, sarà il momento della Santa Messa Pontificale in chiesa madre. Presiederà Monsignor Mario Di Pietro, sacerdote della parrocchia Santa Caterina di Messina. Alle 12.15 è in programma la suggestiva processione delle “cuddure”. La “cuddura” è una ciambella di pane dalla forma intrecciata, molto diffusa in Sicilia e, in modo particolare, nei centri delle valli Ghiodaro e Agrò. Nel pomeriggio, lungo le vie del paese, sfilerà la banda musicale. In serata, alle 19, sarà celebrata una Santa Messa. Officerà padre Alessandro Marzullo, parroco di Gallodoro. Successivamente, prenderà il via la solenne processione del simulacro della Madonna Assunta lungo le vie del territorio parrocchiale. Al corteo prenderanno parte le confraternite cittadine, autorità militari e civili, con in testa il sindaco di Gallodoro, Filippo Alfio Currenti. La processione si concluderà con il rientro in chiesa della statua della Vergine, che sarà salutato dai fuochi d’artificio. Alle 24, infine, è in programma uno spettacolo pirotecnico. I festeggiamenti, però, si concluderanno ufficialmente domenica 16 agosto, quando alle 20, terminate le litanie, l’effige della Madonna Assunta sarà nuovamente ricollocata all’interno della sua cappella.

FRANCESCO GABERSCEK

Leave a Response