Alì Terme, conclusa la processione a mare di San Rocco

Si è conclusa ad Alì Terme la suggestiva processione a mare in onore di San Rocco. Ieri, infatti, ha preso il via la “Festa grande” che viene celebrata nel centro termale ogni 5 anni. Alle 18, dalla chiesa parrocchiale, è uscita la statua di San Rocco che, issata sulle spalle dei portatori, è stata condotta fin sulla spiaggia. Qui, il simulacro del Santo è stato sistemato a bordo di una barca. Dopo essere stata varata in mare, ha preso il via la processione. Il corteo di barche, che è stato aperto da quella su cui si ergeva la statua di San Rocco, ha percorso in tratto di mare antistante il centro abitato di Alì Terme. È stato accompagnato dalle note gioiose della banda musicale e dalle invocazioni dei devoti. Presenti anche autorità militari e civili, con in testa il sindaco di Alì Terme, Giuseppe Marino. Concluso il sacro rito, la statua di San Rocco è stata condotta dalla spiaggia in piazza Beata Maddalena Morano dove, il parroco Vincenzo D’Arrigo ha officiato una Santa Messa, al termine della quale la statua del Patrono ha fatto rientro in chiesa. Nel corso della settimana, nella chiesa parrocchiale, si svolgeranno numerose funzioni religiose. Domenica 16 agosto, giorno della festa liturgica di San Rocco, nel corso della mattinata, alle 11, sarà celebrata la Santa Messa solenne a cui farà seguito la benedizione dei cani. Nel pomeriggio, alle 18.30, prenderà il via la processione con la statua di San Rocco. Il corteo percorrerà il lungomare e la via Francesco Crispi. In serata, poco prima del rientro, in piazza Morano verrà celebrata una Santa Messa. Successivamente, il simulacro del Santo ritornerà all’interno della sua chiesa. Qui saranno distribuiti a tutti i fedeli i panini benedetti. Allo scoccare della mezzanotte, infine, uno spettacolo pirotecnico chiuderà la “Festa grande” quinquennale in onore di San Rocco.

FRANCESCO GABERSCEK

Leave a Response