Gaggi. Quattro arresti per furto nel cantiere del nuovo municipio

GAGGI . Quattro arresti per furto sono stati effettuati dai carabinieri della stazione di Gaggi. I quattro sono stati colti in flagranza mentre stavano asportando materiale edile dal cantiere per la costruzione del nuovo palazzo municipale. I fatti sono avvenuti nella notte tra lunedì e martedì. A finire in manette quattro uomini, tutti residenti nel centro alcantarino: Vincenzo Novella, calabrese di 54 anni e i tre romeni Crisian Vasile Cozmiuc, 45 anni, Andrei Valutà Rimbu, 21 anni e Vasile Gradinaru, 48 anni. I quattro avevano pensato di “alleggerire” il Comune che li ospita e approfittando delle ore notturne stavano trafugando materiale edile proprio dal cantiere in cui si sta edificando il nuovo Municipio. Un cantiere che peraltro era già stato oggetto di attenzioni in passato. I carabinieri, però, stavano pattugliando il territorio e avuta notizia di strani movimenti hanno deciso di cinturare la zona dei lavori. I militari hanno così potuto verificare come i quattro stessero portando assi in legno e altro materiale edile verso alcune stalle poco distanti. È scattato il blitz e quattro sono stati tratti in arresto e condotti nella Stazione di Graniti. Le operazioni sono state ultimate in nottata. L’indomani i carabinieri hanno condotto gli arrestati in Tribunale per l’udienza di convalida degli arresti. Il giudice ha disposto per i quattro la misura dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria in attesa del procedimento per il quale sono stati chiesti i termini a difesa.

Leave a Response