TaorminaFilmFest, il sipario delle 61^ edizione si aprirà con Inside Out

Il film più applaudito ieri al Festival di Cannes aprirà la 61esima edizione del Taormina Film Festival. Inside Out il nuovo capolavoro Disney•Pixar, diretto dal regista premio Oscar Pete Docter, verrà proiettato in versione originale sottotitolata al Teatro Antico di Taormina. Vi capita mai di guardare qualcuno e di pensare a cosa stia pensando? Il nuovo film originale di Disney•Pixar Inside Out intende scoprirlo avventurandosi nei meandri della mente umana.  Il Centro di controllo della mente di Riley, una ragazzina di 11 anni, è localizzato nel Quartier Generale dove cinque Emozioni sono al lavoro guidate dalla simpatica e ottimista Gioia, la cui missione è di garantire la felicità di Riley. Le altre Emozioni comprendono Paura, che garantisce alla ragazza la sicurezza necessaria, Rabbia, che assicura il senso di equità e giustizia, e Disgusto, che impedisce a Riley di avvelenarsi sia fisicamente che socialmente. Tristezza non sa bene quale sia il suo ruolo come del resto non è chiaro neanche agli altri.   Quando Riley si trasferisce con la sua famiglia in una nuova metropoli, le Emozioni dentro di lei si mettono subito al lavoro, desiderose di guidarla attraverso la difficile transizione. Tuttavia Gioia e Tristezza vengono relegate in un angolo remoto della sua mente, lasciando spazio a Paura, Rabbia e Disgusto. Gioia e Tristezza si avventurano in luoghi sconosciuti fra cui la Memoria a Lungo Termine, Immagilandia, il Pensiero Astratto e la Cineproduzione, nel disperato tentativo di tornare al Quartier Generale e da Riley. Tante le novità di questa 61esima edizione del TaorminaFilmFest , in progeramma dal 13 al 20 giugno, la cui organizzazione è affidata alla Agnus Dei con Tiziana Rocca General Manager. Dal 2012, l’anno in cui la produzione è stata affidata alla Agnus Dei, è stato portato avanti un lavoro molto particolare con un piano editoriale e un piano marketing studiati ad hoc affinché il Festival del Cinema di Taormina diventasse il volano per la cultura e il made in Italy e allo stesso tempo riportasse star e major hollywoodiani nel nostro paese. Soddisfazione per i risultati fino qui  conseguiti è stata espressa dal Sindaco di Taormina Eligio Giardina anche a nome degli altri componenti il Comitato Taormina Arte, il Commissario Straordinario della Provincia Regionale Filippo Romano e il Sindaco di Messina, Renato Accorinti che insieme all’Assessore Regionale al Turismo Cleo Li Calzi si stanno impegnando per un ulteriore e più significativo rilancio delle attività cinematografiche e culturali di Taormina.“In quattro edizioni sono state raggiunti molti obiettivi – sottolinea Tiziana Rocca, – tra questi anche importanti collaborazioni con Istituzioni come l’ANICA, l’Istituto Luce Cinecittà, il Centro Sperimentale di Cinematografia. Abbiamo fatto, e continuiamo a costruire, preziosi eventi speciali utili per portare il cinema italiano al di là dei nostri confini, con collaborazioni e reciproche conoscenze. Come nelle passate edizioni con Argentina e Russia, anche quest’anno il Festival propone incontri mirati alle coproduzioni internazionali grazie al Focus Cuba e alla presenza di produttori indipendenti americani.”

Leave a Response