Mongiuffi, conclusa la solenne traslazione del simulacro della Madonna della Catena

Un gran numero di fedeli, provenienti anche dai paesi del comprensorio taorminese e dalla provincia di Catania, ha fatto da cornice alla solenne traslazione del simulacro della Madonna della Catena dalla chiesa parrocchiale di Mongiuffi al santuario di contrada Fanaca. Alle 9, al termine della supplica in onore della Vergine, ha preso il via la processione. La statua di Maria SS della Catena è stata posta sul fercolo il quale, come tradizione vuole, è stato tirato con delle funi dai devoti. Le note del corpo bandistico “San Leonardo” e i canti intonati dai fedeli hanno fatto da perfetta cornice al corteo religioso che si è snodato lungo le campagne di Mongiuffi. Alle 11, accolto da alcuni spari di mortaretto, il simulacro della Madonna della Catena ha fatto arrivo al santuario di contrada Fanaca. Dopo l’emozionate entrata in chiesa, si è svolta una solenne celebrazione Eucaristica. La giornata di festa, caratterizzata da un clima mite e uno splendido sole, si è conclusa in serata. Alle 17, infatti, è stato recitato il Santo Rosario a cui ha fatto seguito la celebrazione dei vespri. Alle 18.15, infine, ha avuto luogo una Santa Messa conclusiva. La statua della Vergine della Catena resterà all’interno del suo santuario fino al prossimo 6 settembre, quando si svolgeranno gli annuali festeggiamenti che culmineranno con la processione con la quale la statua della Madonna sarà ricondotta nella chiesa parrocchiale di Mongiuffi.

NEL TG90 DI DOMANI, SABATO 2 MAGGIO, AMPIO SERVIZIO CON LE IMMAGINI PIU’ SUGGESTIVE

FRANCESCO GABERSCEK

Leave a Response