S. Teresa. Quasi ultimata la sistemazione dell’ex Municipio

S. TERESA – Sono in dirittura di arrivo i lavori di sistemazione dell’ex palazzo municipale. Una volta ultimati, i locali dell’edificio, che sorge proprio accanto all’attuale sede municipale, ospiteranno provvisoriamente l’aula consiliare, “sfrattata” da villa Crisafulli-Ragno per consentire l’esecuzione dei lavori di riqualificazione energetica. L’assemblea cittadina non si riunisce dallo scorso 28 gennaio, quando venne approvato il Paes, proprio per l’assenza di una sede adatta in cui svolgere le riunioni. Ma entro fine maggio c’è da approvare il Bilancio e così gli amministratori hanno pensato alla soluzione provvisoria dell’ex palazzo municipale, dove sono attualmente in corso i lavori di riqualificazione. La Giunta, per tale necessità, alla fine del 2014, aveva stanziato al somma di 19mila e 300 euro, Iva compresa. Sono stati rifatti, tra l’altro, i telai degli infissi esterni, mentre nei locali, che fino a qualche mese fa ospitavano i servizi riabilitativi dell’Asp, sono stati sistemati gli impianti e sono state tinteggiate le pareti. Intanto, in Municipio, la Giunta ha disposto il trasferimento dell’Area Pianificazione e Gestione del territorio dal secondo al terzo piano. Per eseguire il trasferimento si è reso necessario realizzare una rete di dati all’interno dei nuovi uffici. Il costo ammonta a quasi 2mila e 600 euro.

Leave a Response