Il furcese Giovanni Lo Giudice ordinato sacerdote da Papa Francesco

FURCI – E’ stato Papa Francesco, ieri, durante la solenne funzione nella basilica vaticana di S. Pietro, ad imporre le mani per la preghiera di ordinazione sacerdotale del diacono Giovanni Lo Giudice, giovane di Furci Siculo che ha coronato il percorso vocazionale svolto nel Pontificio seminario romano maggiore. Da anni il neo sacerdote, 31 anni, laureato in Sociologia, si è trasferito a Roma. Alla cerimonia oltre ai genitori, Beniamino e Donatella, e la sorella Martina, era presente una nutrita delegazione furcese giunta a Roma in pullman. I pellegrini erano guidati da mons. Giò Tavilla, parroco della chiesa S. Maria del Rosario, dove Giovanni Lo Giudice si è formato ed ha maturato la decisione di entrare in seminario. “Insieme al nostro caro Giovanni – ha dichiarato mons. Tavilla – tutta la comunità furcese gioisce per un dono così grande, che come san Giovanni Paolo II era solito affermare, è dono e mistero”. Il neo sacerdote celebrerà la sua prima messa a Furci l’8 maggio prossimo, in occasione della festa interna della Patrona, la Madonna del Rosario.

Leave a Response