Effe Volley in campo, tra sogni di promozione e solidarietà per Gabriele

S. TERESA. Domani alle 18,30 al Palabucalo l’Effe Volley S. Teresa scende in campo per centrare una vittoria che porterebbe le joniche ad un passo dalla B. Avversario di turno è’ il Cuore Reggio Calabria nella terzultima di campionato e penultima interna. Un match attesissimo dalla tifoseria e dall’ambiente contro una squadra di tutto rispetto che comunque il team santateresino ha già superato all’andata per tre a uno in terra calabrese. L’Effe Volley guida in solitudine il girone I con 55 punti in 19 gare. Il Cuore Reggio Calabria occupa la terza piazza con 41 punti. Una squadra , quella calabrese, ostica e completa in ogni reparto che si trova in piena lotta per i play off promozione e che venderà cara la pelle per portare a casa qualche punto. Sull’altro fronte le giocatrici allenate da Claudio Mantarro appaiono determinate come hanno dimostrato nell’ultima partita esterna contro il Team Volley dove hanno vinto in tre set con parziali netti. Tutte in splendida forma e concentrate verso quell’obiettivo inseguito da inizio anno. I tifosi non faranno mancare il loro supporto e sono pronti a gioire per gli attacchi da urlo delle schiacciatrici Graziella Lo Re, Sara Casale e Verdiana Saporito, per lo strapotere tecnico e fisico devastante delle due centrali Ambra Composto e Silvia Bilardi, per il fraseggi preziosi ed eleganti della palleggiatrice Valeria Mucciola e per i recuperi spericolati del libero Luana Scalise. Pronte ad entrare Floriana Cosentino , Andreea Serban e le gemelle Sharon e Kareen Tracina’. Accanto all’obiettivo sportivo la società di S. Teresa ha voluto perorare la causa di un ragazzino, Gabriele, che ha bisogno di essere operato in Spagna per superare un problema genetico che lo tiene ancorato ad una sedia a rotelle. In occasione di questa gara interna e della prossima contro la Noma S. Stefano sarà’ istituito al Palabucalo un centro di raccolta fondi per supportare la famiglia nel coprire il costo del trattamento chirurgico e della riabilitazione. L’importo raccolto sarà comunicato a fine gara e consegnato all’avv. Daniela Mercurio, garante sotto l’aspetto economico per conto della famiglia.

“E’ arrivato il momento topico della stagione – ha dichiarato il capitano Sara Casale – e lo affrontiamo con la consapevolezza di aver lavorato tanto e bene durante tutto l’anno agonistico. Senderemo in campo consce dei nostri mezzi, sapendo quello che possiamo dare con rispetto dell’avversario ma determinatissime a consolidare la nostra posizione in vetta alla graduatoria che ci siamo guadagnati grazie ad otto mesi di intensi allenamenti e di duro lavoro”.

Leave a Response