Volley B2 Femminile. Per l’Effe S. Teresa domani la prima di cinque finali

S. TERESA – La cittadina jonica si stringe attorno alla propria squadra di pallavolo femminile che ritorna a giocare tra le mura amiche domani alle ore 18,30 quando al Palabucalo arriverà il Giavi’ Pedara. Sarà la prima di cinque finali che separano l’Effe Volley dalla promozione in B1. Le Joniche hanno sei punti di vantaggio sulla Pallavolo Sicilia: un buon margine per una squadra che ha voglia di riscattarsi dopo il primo semaforo rosso della stagione. L’avversario di turno è di tutto rispetto ed occupa il quinto posto in classifica con 34 punti in 17 gare disputate, di cui 12 vinte e 5 perse, 43 set favorevoli e 25 negativi. Il team santateresino guida il gruppo delle partecipanti al girone I della B2 con 49 punti , 16 vittorie ed una sconfitta, 50 set vinti e 7 persi. Dopo aver usufruito della pausa pasquale il roster al completo si è messo a disposizione dello staff tecnico guidato dall’allenatore Claudio Mantarro che alla ripresa degli allenamenti ha spronato la squadra a riprendere la marcia trionfale dopo la parentesi negativa di Catania. All’andata l’Effe vinse in rimonta 3 a 1 al termine di una gara molto tirata che diede ulteriore fiducia alla squadra di S. Teresa. I tifosi sono in fibrillazione e stanno lavorando per giungere preparati al match domani. “Dopo l’ultima gara – dichiara il libero Luana Scalise – siamo ancora più unite e determinate e non vediamo l’ora di scendere in campo e tornare davanti al nostro pubblico ed ai nostri magnifici tifosi che a Catania nonostante la sconfitta ci hanno ringraziato. Siamo pronte – conclude la giocatrice calabrese – a riprendere il cammino verso il nostro obiettivo”.

Leave a Response