Alì Terme. La palestra coperta sarà intitolata a Piersanti Mattarella

ALI’ TERME – La palestra coperta in fase di ultimazione in contrada S. Lucia, accanto alle scuole medie ”Stefano D’Arrigo”, porterà il nome di Piersanti Mattarella, il presidente della Regione siciliana ucciso dalla mafia a Palermo nel 1980. La richiesta per l’intitolazione è stata già avanzata alla Prefettura per la relativa autorizzazione. Alla cerimonia d’inaugurazione sarà invitato il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, fratello di Piersanti. Adesso l’amministrazione Marino, tramite la Prefettura di Messina, contatterà il Quirinale con la speranza di ottenere la disponibilità del Capo dello Stato. Ma sin da ora non appare cosa delle più semplici averlo ospite ad Alì Terme perché a Roma si dovrà eventualmente attivare la complessa macchina del protoccollo per le visite ufficiali che comprende soprattutto la sicurezza del Capo dello Stato. Comunque il tentativo verrà ugualmente fatto, cogliendo magari occasione da una delle visite private di Mattarella a Palermo, alle quali non rinuncia quando gli impegni glielo permettono. Il sindaco Marino e il suoi collaboratori sono anche al lavoro per contattare alcuni atleti del mondo dello sport agonistico in attività e politici siciliani, tra cui il presidente della Regione Rosario Crocetta con il presidente dell’Assemblea Giovanni Ardizzone, il Prefetto Stefano Trotta, rappresentanti del clero, delle Forze dell’ordine e i sindaci dei Comuni della jonica compreso quello di Messina Renato Accorinti. La scelta d’intitolare la palestra a Piersanti Mattarella è del primo cittadino Marino; scelta che è stata peraltro condivisa con entusiasmo dall’intera comunità aliese e dall’amministrazione comunale. Si prevede che gli interventi per l’allestimento della struttura sportiva saranno completati a metà maggio per cui ai primi di giugno la si potrà inaugurare, fanno sapere da palazzo Municipio. Per costruirla sono stati spesi complessivamente 500 mila, finanziati dal ministero dell’Interno. Sarà sede ideale per praticare volley, basket e calcio a cinque ma potrà svolgere pure funzioni di aggregazione sociale in occasione di incontri culturali e riunioni.

Leave a Response