Roccalumera. Sicurezza negli edifici scolastici, la minoranza presenta una mozione: “Elimminare le fonti di pericolo”

ROCCALUMERA- La rottura di un vetro nel plesso scolastico della Scuola primaria di Allume ha spinto i consiglieri di minoranza di Roccalumera a presentare una mozione urgente al sindaco, Gaetano Argiroffi, all’assessore ai lavori pubblici, Elio Cisca, all’assessore alla pubblica Istruzione, Miriam Asmundo e al Presidente del Consiglio Antonio Garufi chiedendo la programmazione  di interventi di manutenzione e messa in sicurezza degli edifici scolastici cittadini, senza attendere l’erogazione di finanziamenti. “Nel plesso in questione- scrivono in una nota il capogruppo Corrini e i consiglieri Giuseppe Melita, Mariagrazia Saccà, Antonella Totaro e Mauro Sparacino – nello scorso mese di febbraio si è verificata la rottura del vetro di una porta posta sul cortile interno dell’edificio durante le ore di lezione; fortunatamente, nessun bambino ha riportato ferite ma solo tanto spavento senza conseguenze che potevano essere più gravi”. Secondo il gruppo di opposizione questo episodio deve servire da monito per “ottemperare agli adempimenti previsti dalla normativa vigente in materia di sicurezza,almeno per quanto riguarda – continua la nota- la sostituzione degli infissi poiché i vetri non risultano infrangibili e non sono conformi alla normativa”. Mentre negli anni passati  i plessi della Scuola Primaria di Roccalumera Centro e della Scuola Secondaria di Primo Grado sono stati destinatari di interventi migliorativi, nei plessi della Scuola Primaria di Allume e dell’Infanzia di Sciglio invece non risultano finanziati interventi a breve termine. Nei due plessi la sostituzione degli infissi non è l’unico intervento urgente, i consiglieri di opposizione chiedono anche “l’eliminazione dei dislivelli nella pavimentazione del cortile, la riparazione dell’intonaco esterno con particolare attenzione ai cornicioni, la verifica della tubazione di gas non più in uso”.  La minoranza esorta, dunque, l’Amministrazione affinchè si adoperi a fare effettuare all’ufficio tecnico comunale un sopralluogo in tutti gli edifici scolastici con una puntuale ricognizione degli interventi da eseguire per l’adeguamento degli stessi alla normativa vigente con relativa quantificazione della spesa. “Nell’immediato – concludono i consiglieri di opposizione-  riteniamo si debba provvedere alla messa in sicurezza dei plessi di scolastici di Allume e Sciglio dando priorità alle diverse problematiche esposte per scongiurare fonti di pericolo per gli alunni”.

Leave a Response