Taormina. Verso una nuova maggioranza, l’assessore Gioia: “Pronto a lasciare per ritrovare i numeri in Consiglio”

TAORMINA – Parla per la prima volta  risponde alle voci insistenti che lo vedono come il papabile assessore che dovrà abbandonare la Giunta del sindaco Eligio Giardina nel tentativo di ricostruire una nuova maggioranza. Ivan Gioia, assessore al Turismo e vicesindaco di Taormina, fa un’analisi lucida della situazione politica e con coerenza e sincerità ammette: “Non c’è ancora nulla di certo, ma se andrò via – dice – sarà perché non rappresento nessun gruppo politico”. Classe 1982, santateresino, Ivan Gioia è un giovane imprenditore prestato alla politica e alle ultima amministrative era candidato nella lista Taormina Cità Viva guidata dall’ex assessore Salvo Cilona. Dopo la cacciata di quest’ultimo a soli sei mesi dalle elezioni, Giardina chiamò nell’esecutivo Gioia. Una scelta che ha mandato su tutte le furie Cilone che prese le distanze anche dal suo successore: “Il sindaco mi ha dato questa grande opportunità ed io l’ho colta” – ha aggiunto schiettamente Ivan Gioia. Non ci saranno rancori qualora Giardina decidesse di revocare l’assessorato in un’ottica di rimodulazione della Giunta: “Oltre la politica ci sono i rapporti umani. E sono coscienti che è necessario per ricreare una nuova maggioranza per il bene della Città”… L’INTERVISTA INTEGRALE ALL’ASSESSORE GIOIA NEL TG90 DELL’11 FEBBRAIO

 

Leave a Response