Giardini Naxos. Amministrative, gli oppositori di Lo Turco al lavoro per dare vita ad una coalizione ampia

GIARDINI NAXOS – A guardare il clima eccessivamente disteso negli ambienti politici giardinesi proprio non si direbbe che tra pochi mesi si dovrà tornare alle urne per scegli il sindaco e il consiglio comunale che dovranno guidare la città per i prossimi 5 anni. Mentre l’uscente nello Lo Turco non si sbottona su una possibile ricandidatura, qualcosa inizia a muoversi sui fronti opposti. Alcuni gruppi politici nei giorni scorsi si sono riuniti con l’obiettivo di dare vita ad una coalizione ampia in grado di presentare un progetto semplice e chiaro alle prossime amministrative di primavera. Così al tavolo delle trattative si sono ritrovati: Mario Roma, Franco Barberio, Luigi La Spada, Salvo Muscolino, sebi Cavallaro, Bruno de Vita e Angelo Cundari. Parole d’ordine: rinnovamento e innovazione del sistema di gestione e di governo della città. Dunque una cesura netta con l’attuale squadra politica guidata dal sindaco Lo Turco. Gli oppositori dunque giocano d’anticipo, in attesa di capire le intenzioni dell’uscente inquilino di palazzo municipale. Al termine dell’incontro è stato nominato cooridnatore del movimento Luigi La Spada. Nel corso dell’incontro è stato messo nero su bianco e si è stabilito che il nome del candidato sindaco si stabilità attraverso il metodo delle primarie. Le modalità di svolgimento saranno contenute in un regolamento che sarà stilato dal coordinamento. La neonata coalizione è già in cerca di alleanze ed è per questo che apre al dialogo con i partiti, con le associazioni di categoria e con tutti i cittadini che intendono sposare questo nuovo programma politico.

Leave a Response