Alì. Albero danneggiato, chiuse le indagini: è stato un incidente

ALI’ – I carabinieri di Alì Terme hanno chiuso le indagini sul danneggiamento dell’albero natalizio verificatosi la notte del 27 dicembre nella piazza antistante il Duomo di S. Agata. Si è trattato di un normale incidente d’auto e non di un atto vandalico come da qualcuno era stato frettolosamente definito. A questa conclusione sarebbero giunti gli inquirenti dopo aver ascoltato il conducente, un quarantenne del luogo, che ha detto di essere finito involontariamente sull’albero mentre stava effettuando una manovra di retromarcia alla guida della sua jeep, e alcune persone che quella sera hanno assistito alla scena in piazza Duomo. ”Giallo di Natale”, dunque, risolto. Il fascicolo sull’intera vicenda è stato comunque trasmesso alla Procura della Repubblica, che dovrà valutare l’informativa dei carabinieri. Il sindaco Fiumara aveva presentato denuncia contro ignoti, anche se ad Alì, fin dal giorno successivo, tutti sapevano chi aveva rovinato l’albero e la dinamica dell’incidente. Solo Fiumara evidentemente era all’oscuro di tutto. Era seguito un consiglio comunale convocato ad hoc per discutere su questa storiella che certamente non ha giovato all’immagine di Alì per i toni allarmistici con i quali era stata raccontata. Il sindaco aveva addirittura parlato di azione ”criminale e mafiosa”.

Leave a Response