Nizza. Costi della luminarie natalizie, la minoranza chiede chiarezza

NIZZA. Festività natalizie con coda polemica nella cittadina jonica dove la minoranza ha presentato un’interrogazione sui costi sostenuti per le luminarie. La cifra in ballo è particolarmente rilevante, poco meno di 3mila euro, ma l’opposizione chiede al sindaco Giuseppe Di Tommaso di fare chiarezza sull’affidamento dell’incarico per la fornitura e la posa in opera, così come disposto da determina dirigenziale del 15 dicembre scorso. Ad una ditta di Nizza, l’Amministrazione aveva chiesto di abbellire con cordoni natalizi la via Umberto I, specificatamente dalla via La Marmora alla via Aldo Moro, nonché di arricchire con luminarie la piazza Colonnello Interdonato. Il tutto per una spesa di 2mila 774 euro, Iva compresa. I cinque consiglieri di “Cambia Nizza”, Carmelo Campailla (capogruppo), Antonietta Cintorrino, Francesco D’Amico, Francesco Briguglio e Alessia Coledi, ritengono l’importo appaia sproporzionato in rapporto alla qualità e alla quantità degli addobbi oggetto di affidamento. Per questo motivo, la minoranza chiede al sindaco di sapere quale è stato il numero complessivo di luminarie installate sul territorio comunale, quale è stato l’oggetto della fornitura, se l’indagine di mercato indicata nella determina dirigenziale è stata fatta mediante la valutazione di altri preventivi.

Leave a Response