S. Teresa. Redistribuzione del personale, la Fp Cgil contesta le decisioni del sindaco De Luca

S. TERESA “La redistribuzione del personale presentata con grande enfasi e per lo più con un sapore punitivo, non può trovare la condivisione di questa organizzazione sindacale stante la grande confusione che rischia di determinare all’interno dell’ente”. E’ questo uno dei passaggi contenuti in una nota inviata al segretario comunale di S. Teresa, Rossana Giorgianni, dal segretario provinciale della Fp Cgil Francesco Fucile. Nel mirino del sindaco sono finiti gli spostamenti di personale disposti nei giorni scorsi dal sindaco Cateno De Luca. “La movimentazione di personale non in possesso di requisiti in settori delicati – ha proseguito Fucile –, oltre a non risolvere in alcun modo le gravi carenze determinatesi nel tempo, rischiano di aggravare la già precaria situazione”. Al segretario comunale e ai direttori di area, la Fp Cgil chiede di “attenzionare scrupolosamente le assegnazioni ricevute e a destinare il personale a servizi che siano in linea con la professionalità acquisita onde evitare eventuale dannoso contenzioso per l’ente”.

SERVIZIO NEL TG90 DI OGGI 15 GENNAIO 2015 CON LA REPLICA DEL SINDACO DE LUCA ALLA NOTA DELLA CGIL

Leave a Response