Taormina. Consultazioni, ultimo incontro con il Pd. “Alternativa 2015” fa quadrato sul nome di Cilona

TAORMINA – Oggi è il giorno dell’incontro con il Pd, che alla prima consultazione alla quale erano stati chiamati a partecipare aveva risposto con un rifiuto. Così il sindaco di Taormina Eligio Giardina e i suoi alleati incontreranno i democratici per tentare di trovare terreno comune sugli obiettivi da raggiungere per il bene della città. All’incontro parteciperanno la coordinatrice Pd Lisa Bachis, Sergio Cavallaro e i due consiglieri Piero Benigni e Graziella Longo oltre ai rappresentanti della maggioranza Mario D’Agostino, Bruno De Vita e Salvo Brocato. Ai democratici proprio non erano andate giù le dichiarazioni del sindaco Giardina su Mario Bolognari. Parole che apparentemente avevano poco di aggressivo , ma che il Pd non aveva proprio digerito. Dissotterrata l’ascia di guerra, oggi è il giorno del dialogo. Quello con il Pd è l’ultima di una serie di consultazioni avviate da Giardina e compagni per creare una nuova maggioranza. I numeri in Consiglio attualmente non ci sono. Ma l’incontro che ha suscitato più clamore è stato quello con gli ex alleati di “Alternativa 2015”, ossia Vittorio Sabato, Carmelo Valentino, Alessandra Caltabiano, Rosy Sterrantino e Liliana Tona. Tutti a gran voce chiedono il ritorno di Salvo Cilona in Giunta. Proposta ufficializzata sulla stampa, ma non al primo cittadino che ha risposto con un secco: “Non ne so nulla”. In realtà per Sabato e compagni sembrerebbero disposti a tornare a sostenere Giardina solo a condizione che Cilona rientri nell’Esecutivo. Insomma l’eventuale offerta di un assessorato non accontenterebbe “Alternativa 2015”. Nessun altro nome, in questo momento potrebbe sostituire Salvo Cilona attorno al quale Caltabiano e compagni hanno fatto quadrato… IL SERVIZIO INTEGRALE NEL TG90 DEL 5 GENNAIO

Leave a Response