Castelmola. Balordi rubano personaggi dai presepi allestiti nelle contrade

CASTELMOLA – Brutto risveglio ieri mattina per i cittadini di Castelmola. Ignoti hanno rubato alcuni personaggi dei presepi allestiti nel territorio comunale, ed esattamente nel tratto di strada compresa tra il torrente Sirina e la contrada Serrogliastro. A realizzarli sono stati i membri del comitato amici delle contrade insieme a tutti i residenti di Mastrissa e dintorni. Ognuno di loro ha contribuito, anche economicamente, alla realizzazione dei 34 presepi. Così in tempi di crisi i cittadini si sono rimboccati le maniche per ricreare le atmosfere di natale, anche se nel segno dell’austerità. Ma alcuni malviventi nella notte tra lunedì e martedì hanno rubato la natività e i re magi da un presepe, sottraendo da un altro 3 pastorelli di grandi dimensioni. Ma non è tutto. In uno dei presepi centrali, allestito in contrada petraro, i balordi hanno staccato la stella natalizia che illuminava la sacra rappresentazione mandando in corto circuito l’impianto elettrico di una civile abitazione a cui la stella era collegata. Delusione e amarezza tra gli abitanti delle contrade molesi: “Siamo demoralizzati, non riusciamo a capire il perché di questo gesto – dicono – tutto ciò era stato fatto principalmente per i nostri bambni. E’ a loro che vogliamo far vivere la magia del natale”. Un’azione che non trova giustificazione alcuna, segno solo di profonda inciviltà. I malviventi purtroppo non vanno in vacanza neanche sotto le feste.

Leave a Response