Taormina. Paolo Brosio presenta il suo ultimo libro “Raggi di Luce”

Un reportage sulla figura di Maria, in cerca delle scie di luce che la Madonna ha lasciato nel corso della storia: dalle prime testimonianze cristiane fino a oggi. E’ questa l’essenza di “Raggi di Luce”, l’ultimo libro del giornalista Paolo Brosio che verrà presentato questa sera alle 20 nei locali della Fondazione Mazzullo di  Taormina che si trasformerà in una sorta di palcoscenico. E’ qui che verrà esposta la testimonianza di Brosio, cuore di uno spettacolo teatrale con video, foto e filmati proiettati su uno schermo cinematografico. L’evento si svolgerà nell’ambito del progetto “il teatrolibro” ed è organizzato dalla Pro Loco di Taormina di cui è presidente Nat Minutoli: “Attraverso questi eventi – dice Minutoli – cerchiamo di attirare visitatori nella Perla anche nella stagione invernale. Il nostro obiettivo – conclude il numero uno della Pro Loco taorminese – è quello di destagionalizzare il turismo e valorizzare il territorio durante tutto l’anno”.  Il libro “Raggi di luce” è un’inchiesta mariana a tutto tondo e racconta di storie e emozionanti, guarigioni inspiegabili, la potenza della preghiera di mistici e carismatici, la forza delle immagini e la bellezza della musica. Sopra ogni cosa c’è la devozione ardente delle migliaia di pellegrini che si recano ogni anno a Lourdes, Fatima e Medjugorje. Brosio ha poi indagato nelle vite delle mistiche Teresa Musco e madre Speranza. Paolo Brosio dunque, abbandonando le vesti di Vip, prosegue in un cammino di fede profonda  esponendosi mediaticamente anche come uomo comune. Con tutta la sua forza, ma anche con tutte le sue fragilità. Una conversione avvenuta negli ultimi anni e che lo ha spinto a dedicarsi alla preghiera, alla diffusione di un grande messaggio di fede partendo dal racconto dell’esperienza di Medjugorje e di storie toccanti e bellissime come la sua. E lo fa con il suo inconfondibile stile, mantenendo lo stesso piglio di cronista che lo ha fatto conoscere e amare da tutti gli italiani.


 

Leave a Response