Taormina. Dopo le tensioni degli ultimi mesi, la maggioranza apre al dialogo con l’opposizione

TAORMINA – Il momento è critico, le tensioni politiche infiammano Taormina ormai da mesi e i cittadini, dal canto loro, sono stufi di assistere a continue rivalse, talvolta anche personali, durante le sedute di Consiglio. Così la maggioranza del sindaco Eligio Giardina ha deciso di avviare un confronto “con tutte le forze politiche presenti in città e segnatamente in consiglio comunale, a prescindere dal risultato elettorale o dagli eventi successivi che hanno determinato la loro collocazione in “ minoranza””. Questo quanto si legge nella nota a firma dello stesso primo cittadino e dei gruppi a lui alleati: Intesa Democratica, Taormina Futura e taormina 2013. “Riteniamo, oltre che opportuno, indispensabile la valutazione di possibili convergenze programmatiche – si legge nella nota – che superando le inevitabili barriere della conflittualità politica consentano una massima condivisione di scelte e priorità programmatiche per la nostra comunità”. La Città di Taormina sta vivendo un periodo critico e di certo l’acredine tra maggioranza e opposizione di fatto impedisce di dare risposte ai cittadini. Le guerre a suon di numeri e voti contrari in Consiglio non sono più accettabili… il servizio integrale nel tg90 del 4 dicembre 

Leave a Response