Alì Terme. Il 5 novembre il ventennale della beatificazione di Madre Morano

ALI’ TERME – Si apriranno il prossimo 5 novembre le celebrazioni in onore del ventennale della beatificazione di Madre Maddalena Morano, le cui spoglie riposano ad Alì Terme presso la chiesa dell’Istituto Maria Ausiliatrice. Nata a Chieri nel Torinese, in 26 anni di attività religiosa in Sicilia, Madre Morano ha fondato 19 case, 12 oratori, 6 scuole, 5 asili, 4 convitti e 3 scuole di religione, oltre a formare numerose nuove suore. Morì nel 1908 a Catania. Il 5 novembre del 1994, Papa Giovanni Paolo II, la proclamò beata, stabilendone la celebrazione della festa al 15 novembre di ogni anno. Le celebrazioni per il ventennale delle beatificazione si svolgeranno tra Catania, Trecastagni e Alì Terme. “Tre luoghi – ha spiegato suor Mariella Lo Turco, figlia di Maria Ausiliatrice – che non sono state solo delle tappe geografiche, ma luoghi simbolici dove si è sviluppata la fecondità e l’audacia apostolica di questa nostra sorella che la Chiesa ha voluto proclamare Beata”. Il programma aliese prevede alle 18 del 5 novembre una celebrazione di apertura dei festeggiamenti e l’avvio ufficiale del torneo di calcio “Madre Morano”, presso la chiesa Maria Ausiliatrice. Il 12 novembre alle 17.30 si terrà un incontro formativo-culturale sul tema: “La missione educativa ed evangelizzatrice di Maddalena Morano. Quali strategie per l’oggi?”. Relatore sarà don Gaetano Zito. Il 13 novembre alle 9.30 è prevista l’apertura del Concorso “Guarda sempre avanti”, mentre in serata, alle 19, sarà celebrato il vespro con riflessione. Il giorno successivo, 14 novembre, alle 20.30 è in programma una veglia di preghiera con i giovani e per i giovani. Il 15 novembre, infine, si terrà una solenne celebrazione eucaristica, alle 17.30, che concluderà i festeggiamenti.

Leave a Response