Letojanni. Occhi elettronici sulla città per garantire la massina sicurezza ai cittadini

LETOJANNI- Sei telecamere vigileranno sul centro abitato di Letojanni. La conferma è data dall’effettiva disponibilità economica, che figura iscritta in un apposito capitolo del bilancio di previsione per l’anno 2014. Per la realizzazione dell’impianto di videosorveglianza dotato di sei telecamere e dei software di gestione e ricovero di dati sensibili, il Comune spenderà 20mila euro, somma assegnata dalla Giunta al responsabile dell’Area tecnica, il geometra Giuseppe Runci. Il quale, nei giorni scorsi, ha proceduto, con propria determina, ad attestare chele cifre stanziate sono state iscritte regolarmente in bilancio, e quindi spendibili, non appena lo strumento finanziario verrà approvato dal Consiglio comunale. Una volta installati gli occhi elettronici sorveglieranno la località rivierasca, con la finalità di sventare qualsiasi azione malavitosa, incamerando dati che potranno essere trattati solo all’occorrenza, secondo quanto previsto dalla legge, dalle forze dell’ordine per procedere all’individuazione dei responsabili dei reati. Le telecamere  saranno sei e verranno installate lungo i tratti più a rischio delle due principali arterie cittadine, il corso Vittorio Emanuele e il lungomare, mentre la centrale operativa con la sala di registrazione verrà collocata nei locali del Comando della polizia municipale in via IV Novembre. Un prezioso strumento, quindi,  che servirà da deterrente contro la delinquenza, assistendo le forze dell’ordine nell’identificazione degli autori dei reati.

Leave a Response