Alì. Macellazione clandestina, denunciate due persone

ALI’ – Durante un’operazione di controllo del territorio i carabinieri di Alì Terme, al comando del luogotenente Salvatore Garufi, hanno scoperto, nelle campagne di Alì, un’azienda agricola in cui si stava effettuando macellazione clandestina di carne suina, equina e bovina priva di bolli sanitari. La carne, dal peso complessivo di circa 400 kg, è stata posta sotto sequestro. Il sindaco di Alì Pietro Fiumara ha disposto l’affidamento del ritiro e dello smaltimento a cura di una ditta specializzata. Al termine dell’operazione due persone sono state denunciate per i reati di macellazione clandestina e ricettazione, in quanto non hanno saputo fornire chiarimenti circa la provenienza della carne. I servizi di controllo sono stati disposti dal comandante della Compagnia Messina Sud, Paolo Leoncini.

Leave a Response