Taormina. “Vittorino da Feltre”, dalla Regione arriva l’ok al finanziamento

TAORMINA- Buone notizie arrivano da Palermo per la scuola elementare “Vittorino da Feltre” di Taormina. La Regione ha ammesso a finanziamento il progetto per ristrutturare e mettere a norma l’edificio anche in rapporto alla vigente normativa antisismica. Una attesa lunga 10 anni ma che adesso sembra volgere a termine anche se ancora manca il crisma dell’ufficialità: bisognerà attendere che venga trasmesso il decreto di assegnazione delle somme. L’iter per la richiesta di finanziamento era stato presentato alla Regione nei mesi scorsi prima del rimpasto della Giunta voluto dal primo cittadino. Palazzo dei Giurati aveva approvato un impegno di 300 mila euro per la compartecipazione all’iter per la richiesta di ammissibilità a finanziamento alla Regione per quanto riguarda il plesso di via Cappuccini. Adesso sembra che il progetto realizzato d’intesa con il Genio Civile e l’Ateneo messinese sia stato inserito dalla Regione nella graduatoria delle iniziative da finanziare. In questi anni numerose sono state le iniziative portate avanti dalle famiglie taorminesi che hanno anche organizzato una raccolta firme, a suo tempo depositata in Comune, per sollecitare la ristrutturazione dell’unico plesso per la scuola primaria nella zona centro di Taormina. Lo storico edificio scolastico, realizzato negli anni ’50, fu improvvisamente chiuso per inagibilità nel lontanissimo 5 novembre 2004. Da ormai 10 anni gli alunni che dovevano frequentare la scuola elementare di via Cappuccini sono ospitati nelle aule della vicina scuola media. E quella che all’inizio doveva essere una soluzione temporanea rischio di diventare definitiva perché negli anni si ipotizzò anche un cambiamento di destinazione d’uso. Adesso non rimane altro che aspettare il finanziamento e la “Vittorino da Feltre” potrà finalmente riaprire i cancelli.

Leave a Response