Messina. Adesca su Facebook 17enne, pedofilo arrestato dalla Polizia postale

MESSINA – La Polizia ha arrestato un 44enne messinese che aveva adescato su Facebook un 17enne. L’uomo gli ha promesso 25 euro, in cambio di “massaggi”. Sarebbe poi riuscito ad ottenere un appuntamento con il minore e dopo averne conquistato la fiducia spacciandosi per un appartenente alle Forze dell’Ordine, si è appartato con lui in un locale al pianterreno di un edificio. Il minore, dopo i primi palpeggiamenti, però ha cambiato idea e ha tentato di scappare ma la porta era chiusa a chiave. Le sue invocazioni di aiuto hanno attirato l’attenzione di un vicino che ha chiesto l’intervento dei vigili del fuoco per sbloccare la serratura. All’arrivo della Polizia l’uomo è stato arrestato per violenza sessuale e prostituzione minorile. Il pedofilo è stato rinchiuso nel carcere di Gazzi.

Leave a Response