S. Teresa Riva. Svincolo autostradale, nuova missione palermitana per il sindaco De Luca

S. TERESA DI RIVA  –  Nuova missione palermitana per lo svincolo “S. Teresa-Val d’Agrò”. Il sindaco Cateno De Luca, accompagnato dal capogruppo di maggioranza Sandro Triolo e dal geometra Franco Pagano dell’Ufficio tecnico comunale, ha incontrato il direttore generale dell’assessorato alle Infrastrutture e Mobilità, Giovanni Arnone, e il funzionario responsabile Carmelo Ricciardo.
La visita ha fatto seguito alla nota inviata qualche settimana fa dal primo cittadino ai dirigenti dell’assessorato, ai quali De Luca aveva chiesto di prendere in esame al più presto lo studio di fattibilità dell’opera predisposto dai tecnici incaricati e trasmesso a maggio negli uffici palermitani. Tutto sembrava essersi arenato. Una lentezza che strideva con i rigidi tempi dettati dal cronoprogramma dell’amministrazione comunale, che ha fissato l’obiettivo di appaltare i lavori entro la fine del prossimo anno. «Abbiamo chiarito la bontà della nostra proposta e l’immediata fattibilità – ha spiegato De Luca – e a giorni dovrebbe pervenire in Municipio il nullaosta per potere fissare un incontro definitivo sulla questione al ministero delle Infrastrutture».
Il sindaco, dunque, non demorde, ritenendo la realizzazione dello svincolo autostradale un’opera fondamentale per lo sviluppo del suo programma amministrativo. Tanto da essere pronto a sobbarcarsi l’ingente spesa, circa 10 milioni, anche se la modalità di finanziamento non è stata ancora chiarita. Messa da parte l’iniziale idea di una tassa di scopo, bocciata dai cittadini, l’amministrazione ha pensato all’accensione di un mutuo, già previsto in Bilancio.

Leave a Response