Castelmola. Territorio ancora in fiamme, vasto incendio tra Acqualorto e Mastrissa. Il sindaco Russo: “Vieterò il pascolo per 5 anni”

CASTELMOLA – Un vasto incendio si è sviluppato nella serata di ieri, a partire dalle 20:30 e fino a notte inoltrata nel territorio di Castelmola. Le fiamme hanno interessato un’area molto vasta area che si estende da contrada Acqualorto fino a Mastrissa, dove già lo scorso 28 agosto un altro incendio aveva devastato il territorio. Nonostante l’intervento dei vigili del fuoco le fiamme non accennavano a placarsi e c’è stato il rischio concreto di dover fare evacuare 7 famiglie. Il pericolo però è stato poi scongiurato. I soccorsi sono stati immediati: sono intervenuti sul posto i vigili del fuoco di Letojanni, Mojo Alcantara e Messina, tre squadre della Forestale e gli uomini della protezione civile. A coordinare tutte le operazioni è stato il sindaco di Castelmola Orlando Russo che fino alle 2 di notte è stato in contatto telefonico diretto conla Prefettura per tentare di risolvere la grave situazione. Si tratta probabilmente di incendio doloso. Ne è convinto Russo: “I piromani sono facilmente individuabili. Per evitare che episodi simili si ripetano – aggiunge il primo cittadino molese – emetterò nei prossimi giorni un’ordinanza di divieto di pascolo per 5 anni”. Il sindaco del piccolo centro collinare poi ci tiene a ringraziare quanti lo hanno collaborato: “Un grazie sentito va alla Prefettura, disponibile finoa notte fonda, ai ai vigili del fuoco, alla forestale, alla presidente di “Amici delle contrade” Genny Gullotta, agli ex consiglieri Giuseppe Alibrandi e Cateno Raneri e a tutti i cittadini che ieri mi hanno affiancato”.

Leave a Response