Concluso il Carnevale estivo 2014 a Santa Teresa di Riva

Musica, colori e tanto divertimento. Si potrebbe riassumere così il Carnevale estivo 2014 a Santa Teresa di Riva, giunto alla sua seconda edizione. Il lungomare della cittadina jonica ha fatto da perfetta cornice alla sfilata dei carri allegorici e dei gruppi mascherati. Una splendida luna, inoltre, ha fatto capolino sull’evento, accompagnandolo fino alla sua conclusione, avvenuta a notte inoltra nello slargo di piazza Mercato. La litoranea santateresina è stata presa d’assalto da tantissime persone, fra turisti, villeggianti ed occasionali visitatori che hanno potuto ammirare i tre carri che hanno preso parte al coloratissimo corteo. Ha aperto “Charleston” del quartiere Bucalo, poi “Che Sfortuna” della Sacra Famiglia ed infine “L’Illusione della Democrazia” di Barracca. Quest’ultimo può anche fregiarsi del titolo di carro vincitore del Carnevale dello Jonio 2014, svoltosi lo scorso marzo. Ma c’è stata anche una piccola e gradita sorpresa. Tutti i membri dell’amministrazione comunale di Santa Teresa di Riva, con in testa il sindaco Cateno De Luca ed il presidente del Consiglio comunale Danilo Lo Giudice, hanno deciso di mettersi in gioco e di divertirsi con tutta la comunità. I rappresentanti della cosa pubblica, infatti, hanno sfilato sul lungomare mascherati da farfalle, giostre e dolciumi, ricevendo tantissimi consensi. Un corteo che, a suon di musica e coriandoli, ha fatto ballare e divertire la cittadina jonica. Unica nota stonata, il gran caldo e l’afa che hanno contraddistinto questa edizione del Carnevale estivo. La viabilità ha retto bene. I parcheggi realizzati al campo sportivo di Bucalo ed a piazza Mercato a Barracca, hanno snellito il traffico ed evitato il caos. I bus navetta, inoltre, hanno fatto la spola fra la zona sud e nord del paese, accompagnando i tantissimi visitatori sui luoghi della sfilata. Un bilancio, quindi, estremamente positivo per Santa Teresa di Riva che, adesso, si prepara a vivere la Notte Bianca in programma sabato 16 agosto.

Leave a Response