Savoca festeggia Santa Lucia

SAVOCA – Il piccolo centro collinare di Savoca, come ogni anno, si prepara a celebrare la festa della patrona Santa Lucia. Una devozione antica e fortemente radicata nel cuore del popolo savocese che, la seconda domenica di agosto, si mobilita per rendere omaggio alla vergine e martire siracusana. Culmine dell’evento sarà la rappresentazione vivente del martirio, in programma domenica 10, e che vedrà come assoluta protagonista la “Lucia”, impersonata da una bambina tra gli 8 e i 10 anni. Quest’anno toccherà alla piccola Rachele Siligato. La confraternita di Santa Lucia, presieduta dal governatore Lucio Nicita, ha stilato un ricco programma. Si inizierà sabato 9 agosto. Alle 18 “U Diavulazzu”, una delle figure principali della rappresentazione, farà la sua compersa per le vie del paese accompagnato dalle note della banda musicale. Alle 19, invece, è prevista la prova ufficiale della “Lucia”. A seguire, sul sagrato della chiesa di San Michele, si svolgerà il tradizionale passaggio della palma dalla bambina che ha impersonato la martire siracusana nel 2013 a quella di quest’anno. Alle 20, con partenza da contrada Gazzani, avrà luogo la fiaccolata che si concluderà nella chiesa di Santa Lucia. Alle 22.30, in piazza Fossia, concerto del corpo bandistico “Vincenzo Bellini” di Santa Teresa di Riva, diretto dal Maestro Carmelo Garufi. Domenica 10 agosto, giorno della festa, nel corso della mattinata, sono previste alcune celebrazioni Eucaristiche. Nel pomeriggio, alle 17.30, andrà in scena, per le vie del centro storico, la caratteristica rappresentazione vivente del martirio di Santa Lucia in cui la bambina che impersona la patrona di Savoca, sarà issata sulle spalle di un portatore. Verrà continuamente tentata da “U Diavulazzu” che, con i suoi bizzarri balletti e agitando il suo forcone rosso, tenterà, invano, di far cadere in tentazione “La Lucia”. Altri personaggi che arricchiranno la scena, saranno i cosiddetti “Giudei”. Quest’ultimi oscilleranno lungo una corda attaccata ai fianchi della bambina. La rappresentazione vivente del martirio di Santa Lucia si concluderà in piazza Fossia. In serata, alle 20.30, sarà officiata una Santa Messa, presieduta da monsignor Carmelo Lupò, vicario generale dell’Arcidiocesi di Messina. Alle 21.30 la solenne processione del simulacro argenteo della patrona lungo le vie del centro storico di Savoca. I festeggiamenti si concluderanno con gli immancabili giochi pirotecnici.

FRANCESCO GABERSCEK

Leave a Response