Roccalumera. Estate con traffico e controlli in aumento, a dare man forte arrivano da Torino tre vigili urbani

ROCCALUMERA – Nel periodo più “caldo” dell’anno gli agenti della polizia municipale di Roccalumera saranno coadiuvati da tre colleghi che giungeranno da Torino. Il corpo ha in forza soltanto sei unità. «Troppo poche – spiega l’assessore alla Viabilità, Elio Cisca – per far fronte alle esigenze di un territorio che nel periodo estivo vede raddoppiare o addirittura triplicare la popolazione. Con le conseguenze che ciò comporta nell’erogazione dei servizi». I vigili urbani piemontesi saranno a Roccalumera lunedì prossimo e vi rimarranno fino al 20 agosto. Il Comune si è avvalso della procedura prevista per l’utilizzo di personale di polizia municipale proveniente da altri enti locali, con la formula del rimborso forfettario soggetto a ritenuta d’acconto, con un periodo minimo di 21 giorni per ciascun elemento. La loro presenza consentirà di aumentare i controlli, anche attraverso l’utilizzo dell’autovelox mobile sul lungomare. «Uno strumento – evidenzia l’assessore Elio Cisca – che vuole essere dissuasivo per quanti pigiano sull’acceleratore, creando gravi pericoli a residenti e villeggianti che in questo periodo affollano le principali arterie cittadine». La presenza di quella macchinetta, ben visibile e segnalata, è senz’altro servita a garantire in passato serenità ad automobilisti e pedoni in transito sul lungomare, in quella che è divenuta, ormai, la principale via di transito della cittadina jonica. Gli agenti di polizia municipale torinesi saranno dotati di scooter e verranno impiegati, tra l’altro, per il controllo della viabilità soprattutto lungo la litoranea. L’Amministrazione ha già impegnato la somma necessaria per il pagamento delle spettanze previste dal contratto, attraverso una delibera. I vigili roccalumeresi saranno così sgravati di buona parte della notevole mole di lavoro e potranno dedicarsi anche ad altre esigenze cui deve far fronte il corpo di polizia municipale, che vanno al di là della disciplina del traffico veicolare sulle strade del paese. L’iniziativa dell’amministrazione comunale roccalumerese è stata già sperimentata negli anni scorsi ed i risultati sono stati definiti “proficui”. Nella passata stagione i vigili piemontesi erano quattro e prestarono il loro servizio dall’1 al 20 agosto. Quest’anno lavoreranno tre giorni in meno e saranno tre.

Leave a Response