Messina. Gambizzato con un colpo di pistola, l’agguato ieri sera a Bordonaro

MESSINA – Ancora scene da far west in città. Un altro ferimento si è consumato ieri sera nella zona sud, precisamente a Bordonaro intorno alle 21. È stato gambizzato G.A., 48 anni, raggiunto da un colpo d’arma da fuoco a una coscia. Il suo aggressore si è dileguato nell’oscurità, fuggendo a bordo di un ciclomotore, forse una Vespa. La polizia gli sta dando la caccia. La vittima è stata centrata mentre si trovava nella zona delle Case gialle, nei pressi del viadotto autostradale. All’improvviso è sbucato un uomo che ha premuto il grilletto, molto probabilmente di una pistola calibro 7,65. Il 48enne è caduto a terra in una pozza di sangue e in preda al dolore. Subito dopo è stato trasportato al Pronto soccorso del Policlinico, dov’è stato medicato dal personale sanitario. Guarirà in qualche settimana. La Mobile ha avviato le indagini, sentendo il malcapitato e alcune persone di Bordonaro. Dai primi elementi raccolti pare che l’agguato sarebbe stato originato da uno sgarro subito da colui che ha sparato, o da qualcuno a lui vicino. E non si arresta l’escalation di violenza in alcuni quartieri. È il quarto ferimento in due mesi, e segue quelli più recenti di via Marco Polo, a Minissale, e di Fondo Fucile.

Leave a Response