Furci Siculo. A giorni l’avvio della raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta

FURCI SICULO -. E’ slittato alla prossima settimana l’avvio della raccolta differenziata porta a porta per i commercianti e gli enti pubblici, comprese le scuole e gli uffici del Consorzio universitario jonico, in un primo momento previsto per mercoledì scorso. Il Comune sta ancora raccogliendo le adesioni degli esercenti. La scorsa settimana, il sindaco, Sebastiano Foti, ha firmato la convenzione con una cooperativa di Messina che gestirà il servizio gratuitamente. «Una iniziativa utile per commercianti, Comune e per la stessa ditta – spiega il presidente del Centro commerciale naturale Bonarema, Franco Romeo – in quanto consente agli esercenti di usufruire gratuitamente del servizio e di avere anche uno sconto sulla tassa dei rifiuti; all’ente locale di smaltire meno immondizia e di non ritrovarsi i cassonetti stracolmi di cartoni e alla ditta, con la quale è stata firmata una convenzione gratuita, di ricavare un utile dal riciclo». Romeo ha aggiunto che «è stato consegnato a tutti gli associati del Ccn il prospetto di adesione, che sarà a breve consegnato all’Amministrazione». 

«La cooperativa che gestisce il servizio – ha evidenziato l’assessore all’Igiene, Saverio Palato – raccoglierà vetro, carta e plastica. Il resto sarà depositato regolarmente nei cassonetti. Il nostro obiettivo – ha aggiunto – è di ridurre sensibilmente i rifiuti nei cassonetti e da mandare in discarica. L’operazione inciderà anche sulle bollette dei cittadini. E’ il primo passo di un percorso che dovrà portare ad un allargamento della raccolta differenziata sul territorio comunale».

Leave a Response