Furci Siculo. Prende a calci un carabiniere ad un posto di blocco, messinese in manette

FURCI SICULO – Un altro arresto, sempre a Furci, lo hanno effettuato i carabinieri del Nucleo radiomobile di Taormina. A finire nei guari un messinese domiciliato a Furci Siculo, Edwin Gaetano Romeo, 30 anni (nella foto), al quale sono stati contestati i reati di violenza, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. L’uomo al volonte di un auto stava transitando sulla via IV Novembre di Furci quando è stato fermato dai carabinieri per un normale controllo. Alla richiesta dei documenti, senza alcun motivo, Romeo ha cominciato ad inveire contro i militari e ad assumere atteggiamento ingiurioso e minaccioso, giungendo finanche a sferrare dei calci nei loro confronti. Per i colpi sferrati, uno dei militari ha subito lievi lesioni guaribili in pochi giorni. L’uomo è stato trattenuto in camera di sicurezza in attesa di essere processato con il rito direttissimo nel corso del quale è stata confermata la convalida dell’arresto e la richiesta dei termini a difesa.

Leave a Response