Forza d’Agrò. Squadra operativa, il riconfermato sindaco Di Cara ha distribuito anche le deleghe agli assessori

FORZA D’AGRO’ –  Il riconfermato sindaco Fabio Di Cara (nella foto), dopo la nomina della nuova Giunta, ha distribuito anche le deleghe. Il 42enne Massimo Cacopardo è stato riconfermato vicesindaco del centro collinare. In base ai compiti assegnati dal primo cittadino, Cacopardo, oltre a rappresentare il Comune e presiedere la Giunta in caso di assenza di Di Cara, dovrà occuparsi anche di Servizi sociali, Beni culturali e Sport. Al riconfermato assessore Giuseppe Stracuzzi, 39 anni, vanno invece le deleghe a Viabilità, Polizia urbana, Personale, Verde pubblico, Rapporti con il Consiglio comunale. A Fiorino Chillemi, 66 anni compiuti proprio oggi, anch’egli assessore riconfermato, sono stati assegnati i settori relativi a Pubblica istruzione, Igiene e Sanità e Commercio. Infine, Patrizia Micali, 37 anni, unico volto nuovo della Giunta, dovrà occuparsi di Spettacolo, Turismo, Cultura e Servizi scolastici. Stracuzzi e Fiorino erano stati designati assessori già prima del voto dello scorso maggio, Cacopardo e Micali, invece, sono stati nominati successivamente. L’ingresso in Giunta degli assessori ha liberato tre posti in Consiglio comunale che sono stati ricoperti da Franco Caroli, Claudio Smiroldo e Stefano Speranza. Intanto, il presidente, Melina Gentile, ha convocato il Consiglio per mercoledì 2 luglio, alle ore 19. All’ordine del giorno della seduta figurano: l’approvazione dei verbali della seduta precedente, la comunicazione di assegnazione delle deleghe agli assessori comunali, la comunicazione di nomina del vicesindaco, l’elezione dei rappresentanti del Comune nel Consiglio dell’Unione dei Comuni delle Valli Joniche dei Peloritani, l’elezione dei componenti della Commissione comunale per la formazione degli elenchi dei giudici popolari delle Corti di Assise.

 

Leave a Response