Taormina Film Fest, Ficarra e Picone divertono il pubblico del Campus

TAORMINA- La comicità dilagante di Ficarra e Picone ha mandato in delirio il numeroso pubblico presente al Campus del Taormina Film Fest. Proprio a Taormina si incontrarono per la prima volta, “lavoravo come animatore in un villaggio turistico- racconta Ficarra- mentre Picone era i vacanza e a distanza di vent’anni – continua- non è cambiato nulla”. Solo dopo pochi minuti erano fuori controllo anche per il direttore Mario Sesti. Oltre a deliziare il pubblico con la loro naturale chimica comica, anzi “no, non è che tra noi c’è chimica, è proprio che Picone è scemo, per questo vi fa ridere”, hanno anche risposto a diverse domande sul loro prossimo film “Andiamo a quel paese”, in uscita nelle sale il prossimo 27 novembre. Primo ciack lunedì a Rosolini, in provincia di Siracusa, un immaginario paese dove i due si rifugiano per cercare una vita meno costosa: tanti attori siciliani e splendide location. “Abbiamo la fortuna di vivere in una terra cosi bella – ha affermato Picone – che sarebbe assurdo girare i nostri film in qualche altro luogo. E poi è un territorio che conosciamo, come è accaduto per “Il 7 e l’8″ un film in cui non abbiamo voluto mostrare un’immagine da cartolina della nostra Palermo, ma i vicoli e gli scorci che solo noi abitanti avevamo già visto”. Il duo comico, prima di essere assalito da una marea di ragazzi in cerca di selfie e autografi, hanno lasciato l’incontro con una promessa al direttore Mario Sesti, il quale vorrebbe poter realizzare una serie di incontri con loro due per spiegare le chiavi della comicità: “Torneremo sicuramente a Taormina, dopo però che qualcuno ci avrà spiegato cosa sia uno stage”.

Leave a Response