Taormina. Asm, il Consiglio elegge Scibilia a liquidatore, ma il Cga reintegra Tajana

TAORMINA – Tanto rumore per nulla… Minoranze allargate per far passare il nome di Enzo Scibilia come nuovo liquidatore Asm revocando così Garufi nel tentativo di sfaldare quel che rimane dell’amministrazione Giardina. Questo il quadro fino a ieri sera. Ma ci ha pensato il Cga a fare chiarezza, reintegrando l’ex commissario della municipalizzata Cesare Tajana. Inutili gli sforzi dei consiglieri di minoranza Pinuccio Composto, Nunzio Corvaja, Eugenio Raneri, Piero Benigni , Liliana Tona e degli scontenti dell’ex maggioranza Alessandra Caltabiano , Vittori Sabato, e persino Carmelo Valentino che ieri sera nel corso del Consiglio comunale hanno votato l’odg urgente che conteneva la richiesta di revoca della nomina di Garufi (eletto lo scorso 2 maggio) e al contempo candidava l’ex assessore Scibilia alla guida dell’Asm. Presenti in aula anche il presidente Antonio D’Aveni che insieme al consigliere Antonino Moschella si è astenuto. La delibera è stata approvata e dunque l’ex assessore, che adesso ha preso definitivamente le distanze dall’amministrazione, sarebbe stato il nuovo numero uno della municipalizzata. La gioia e la soddisfazione di Scibilia e compagni però sono durata solo qualche ora. In serata la doccia fredda e la sentenza del Consiglio di Giustizia Amministrativa che sospende l’efficacia degli atti che hanno sancito il cambio ai vertici dell’azienda. Cesare Tajana si era rivolto al Cga presentando ricorso contro il Comune di Taormina, e nei confronti di di Agostino Pappalardo, comandante della Polizia Municipale e commissario Asm ad interim, e Giuseppe Garufi, attuale liquidatore Asm fino ma anche contro la sentenza del Tar di Catania che aveva respinto la sospensiva del provvedimento di revoca dell’ex liquidatore. Il Cga ha accolto le motivazioni addotte da Tajana, che sosteneva di aver subito un danno grave e irreparabile con la revoca dell’incarico. Ma non è tutto. Secondo i giudici del Cga alla seduta di Consiglio che decretò il defenestra mento di Tajana partecipò un consigliere in condizioni di incompatibilità… NEL TG90 DEL 21 GIUGNO IL SERVIZIO INTEGRALE E I DETTAGLI DELLA VICENDA

Leave a Response