Milazzo. Tremendo schianto la scorsa notte sulla Statale, due giovani perdono la vita

MILAZZO – Uno schianto violentissimo nella notte. Un boato che ha svegliato gli abitanti della zona molti dei quali sono accorsi in strada. Ai loro occhi si è presentato un groviglio di lamiere, all’interno due corpi straziati. Quelli di Giuseppe Bagnato, 25 anni e dell’amico che era seduto al suo fianco Cosimo Pace, 21 anni entrambi di Milazzo. L’urto fra l’Alfa 147 condotta da Bagnato e le auto parcheggiate è stato tremendo. I due giovani, secondo i medici del 118 intervenuti sul posto, sono morti sul colpo. L’incidente è avvenuto la notte scorsa intorno alle 4. in via Acqueviole, a poche centinaia di metri dalla vecchia stazione ferroviaria di Milazzo. Bagnato e Pace stavano lasciando il centro del comune mamertino quando, per cause ancora in corso di accertamento da parte dei Carabinieri, il 25enne ha perso il controllo dell’auto. L’Alfa 147 su un rettilineo ha sbandato paurosamente, poi è finita contro alcune auto in sosta centrando una Daewoo Tagoma. Quando sul posto sono giunti i primi soccorritori, allertati dalla violenza dello schianto, hanno trovato solo i corpi senza vita dei due ragazzi. A loro non è rimasto altro da fare che avvertire i Carabinieri della compagnia di Milazzo che hanno subito avviato le indagini per accertare la dinamica dell’incidente che al momento sembrerebbe autonomo cioè senza il coinvolgimento di altri mezzi. I cadaveri dei due giovani sono stati trasferiti all’obitorio dell’ospedale Fogliani di Milazzo così come disposto dal sostituto procuratore di Barcellona, Mirko Piloni.

Leave a Response