S.Teresa di Riva. Accordo Dr – Pd, è polemica. Bartolotta: “Tutti gli argomenti passeranno al vaglio del circolo”

Mancano ancora tre anni alle amministrative, ma a s.teresa si respira già area di campagna elettorale e gli animi iniziano a scaldarsi. E tra ci sono già possibili coalizioni che pensano al post De Luca. Prime prove di intesa si registrano tra i Democratici Riformisti, guidati dal coordinatore per la zona jonica, Giammarco Lombardo e il gruppo Pd che fa riferimento all’ex assessore regionale Nino Bartolotta. Superato brillantemente il banco di prova delle elezioni europee, con le 522 preferenze riportate da Michela Stancheris, la più votata nella cittadina ionica, i due gruppi hanno deciso di venire allo scoperto. Si tratta di innocenti prove di dialogo o le due componenti politiche stanno già gettando le basi per il futuro? A chiarire la posizione dei Dr nei confronti dell’attuale amministrazione è lo stesso Lombardo in un’intervista a Tele90. Al suo fianco c’è l’ex consigliere comunale Vittorio Chillemi, oggi vicino alle posizioni di Nino Bartolotta, assieme all’ex assessore comunale, Natale Rigano, e all’attuale consigliere comunale di minoranza, Sebastiano Pinto. Una domanda sorge però spontanea. Cosa ne pensa di questo accordo il circolo Pd di S.Teresa di Riva che, almeno per il momento, sembrerebbe il grande escluso da questa manovra politica? Lo abbiamo chiesto al coordinatore Angelo Casablanca. E intanto anche l’ex assessore regionale Nino Bartolotta, tramite una nota inviata alla nostra redazione, ci tiene e chiarire alcuni passaggi “In occasione delle recenti elezioni europee, il coordinatore dei DR Lombardo e una parte del gruppo PD di Santa Teresa di Riva hanno condiviso il sostegno allo stesso candidato del PD Stancheris e – ammette Bartolotta – a seguito dell’ottimo risultato ottenuto, hanno manifestato l’intenzione di continuare la collaborazione in un percorso comune per la città di Santa Teresa di Riva, che attualmente non coinvolge il Partito Democratico in quanto tale”. Ma l’ex primo cittadino ci tiene a sottolineare che “ qualsiasi tipo di collaborazione che riguardi il PD, – scrive Bartolotta – non può non essere argomento di discussione e valutazione da parte degli organi locali del Partito”. TUTTE LE INTERVISTE (CHILLEMI, LOMBARDO, CASABLANCA E LE DICHIARAZIONI DI BARTOLOTTA) NEL TG90 DEL 31 MAGGIO 2014

Leave a Response