Letojanni. Porticciolo turistico nel piano di utilizzo del demanio marittimo

LETOJANNI – C’è anche un porticciolo turistico nel piano spiaggia del Comune di Letojanni. Il Piano di utilizzo del demanio marittimo (Pudm), dopo un iter durato quasi 5 anni, è stato presentato alla stampa, alla presenza del primo cittadino, Alessandro Costa, dell’assessore alle Infrastrutture, Claudio Curcuruto, del progettista l’arch. Tania Giambruno e del dirigente il terzo settore tecnico, il geometra Giuseppe Runci. Il documento, riveduto e corretto dall’attuale amministrazione, è pronto per passare al vaglio della Giunta per poi approdare in consiglio comunale per la definitiva approvazione. Il piano verrà poi trasmesso, per la ratifica, all’assessorato Territorio e Ambiente, che nel 2009 aveva bocciato nel  un progetto presentato dalla precedente amministrazione. “Non potevamo più restare privi di uno specifico organigramma – spiega il sindaco di Letojanni Alessandro Costa – che ci consentisse di pianificare l’ampia distesa di sabbia, un bene prezioso da salvaguardare e valorizzare”. Con il nuovo piano spiaggia si potranno quindi sfruttare e valorizzare i circa 70 mila metri quadrati di costa, di cui il 26,50% è destinato alle strutture private per la balneazione e la ristorazione, tutte concentrate nella zona antistante il centro abitato. Nelle restanti due delle tre aree contemplate nello strumento di riordino dell’arenile sono previsti il porticciolo turistico, i corridoi di lancio ed anche un’area destinata alla cantieristica navale.

Leave a Response