Alì Terme. E’ un ”amico” degli aliesi il nuovo primate della Polonia mons. Wojciech Polak

ALI’ TERME – Non è passata inosservata nel centro termale la notizia che Papa Francesco ha nominato arcivescovo di Gniezno e primate della Polonia monsignor Wojciech Polak (nella foto), attuale segretario generale della Conferenza episcopale polacca. E non poteva essere altrimenti perché con Alì Terme mons. Polak  ha un legame affettivo. Nell’estate del 2009, l’allora vescovo ausiliare di Gniezno, ha trascorso nel centro termale una breve vacanza, ospite nella canonica del parroco Vincenzo D’Arrigo con il quale lo legano rapporti di amicizia. Dell’alto prelato polacco si ha un ricordo di umile uomo di Chiesa ma anche d’indiscusso spessore culturale. Nessuno però poteva immaginare la volontà divina che lo ha voluto adesso al più alto livello nella gerarchia ecclesiastica della terra di Polonia, patria di Papa Giovanni Paolo recentemente elevato agli onori degli altari. E del suo famoso e carismatico connazionale, che nel 2003 lo nominò ausiliare dell’arcidiocesi di Gniezno, mons. Polak parlava con orgoglio e ammirazione. Nel soggiorno ad Alì Terme, mons. Polak ha celebrato più volte nella chiesa parrocchiale ed ha presieduto il solenne Pontificale in occasione dei festeggiamenti del patrono San Rocco. Il nuovo primate di Polonia poco più di una settimana fa aveva compiuto il 25. anniversario di sacerdozio e don Vincenzo D’Arrigo gli aveva fatto pervenire un messaggio d’auguri anche a nome della comunità aliese. E così ha fatto nuovamente l’altro ieri mattina don Vincenzo per congratularsi con l’amico polacco per il prestigioso incarico ufficializzato dalla Santa sede. Il parroco non esclude che il primate di Polonia possa tornare ad Alì Terme. Riabbracciare mons. Polak non sarà impresa delle più facili, dice don Vincenzo, ma un tentativo va fatto. E questo non esclude che l’alto prelato polacco, compatibilmente ai suoi nuovi e numerosi impegni, la prossima estate possa trascorrere qualche giorno di riposo assieme ai suoi amici aliesi. Wojciech Polak è nato a Inowroclaw, arcidiocesi di Gniezno, il 19 dicembre 1964 ed è stato ordinato sacerdote il 13 maggio 1989.

Leave a Response