Roccalumera. Quattro malviventi rapinano una sala giochi armati di fucili a canne mozze

ROCCALUMERA – Si sono pesino permessi il lusso di bere un drink dopo aver effettuato la rapina i quattro malviventi che nella notte tra lunedì e martedì (intorno alle due) hanno preso d’assalto la sala giochi “Roccapoker” che si trova in via Piccolo Torrente Pagliara, nei pressi dello svincolo autostradale a Roccalumera. I quattro banditi con il viso coperto da passamontagna hanno fatto irruzione nella sala giochi: due di loro erano armati di fucili a canne mozze. Gli altri invece hanno minacciato di morte quanti si trovavano nel locale. Paura e panico tra i presenti che sono stati costretti a consegnare ai rapinatori gli orologi, i cellulari e il denaro che avevano in dosso. Anche la cassiera non ha potuto fare altro che dare ai malviventi l’intero incasso della giornata che ammontava a 700 euro circa. Come se non bastasse, i quattro banditi hanno anche bevuto un drink davanti agli occhi increduli e terrorizzati delle vittime. Qualcuno dei presenti si è detto certo che i quattro parlassero con accento catanese. I carabinieri di Roccalumera, dopo essere stati allertati sono intervenuti, ma i rapinatori erano già scappati. Una fuga che potrebbe essere stata facilitata dalla vicinanza con lo svincolo autostradale che si trova a poche centinai di metri di distanza da “Roccapoker”. Vani si sono rivelati i posti di blocco che subito sono stati istituiti nel comprensorio. Dei rapinatori al momento nessuna traccia, ma sull’episodio si continua ad indagare.

Leave a Response