Messina. Finanziamento illecito dei partiti, Giuseppe Naro condannato a un anno

MESSINA – L’ex segretario amministrativo dell’Udc, Giuseppe Naro (nella foto), è stato condannato a Roma ad un anno di reclusione per la vicenda della tangente di 200 mila euro che l’imprenditore Tommaso Di Lernia, sostiene avergli versato. Concorso in finanziamento illecito dei partiti il reato contestato a Naro che ha sempre respinto l’accusa.  La vicenda risale al febbraio 2010, quando Naro, nella sede nazionale del partito, secondo la  ricostruzione degli inquirenti, ricevette il denaro in una borsai.

Leave a Response