Savoca. Appaltati i lavori del museo d’arte contemporanea, costo 131 mila euro

SAVOCA –  Prende forma il museo di arte contemporanea (Macs). Sono stati, infatti, appaltati a un’associazione di Castelmola gli interventi di allestimento e adeguamento tecnologico di monte Calvario e l’illuminazione degli spazi esterni di pertinenza. L’importo complessivo del progetto “Savoca Città degli Artisti – Contaminazioni contemporanee” è di 131mila 216 euro. Alla procedura negoziata indetta dal Comune hanno risposto 16 operatori economici: 5 sono stati esclusi in via preliminare per l’assenza dei requisiti richiesti dal bando di gara. Tra i restanti 11 ne sono stati sorteggiati 5 per essere invitati alla successiva fase di gara: entro i termini prescritti però è pervenuta solo la manifestazione di interesse da parte dell’associazione di Castelmola, che ha proposto un’offerta economica, al netto del ribasso, pari a 72mila 250 euro, aggiudicandosi l’appalto. Il progetto prevede l’allestimento interno degli spazi dell’ex chiesa del Calvario; la riqualificazione degli spazi interni di pertinenza; la creazione di laboratori ed atelier-residenza per gli artisti centro storico di Savoca; l’allestimento e adeguamento tecnologico del Calvario e degli spazi esterni di pertinenza per la realizzazione del Museo d’arte contemporanea. Il Comune di Savoca aveva presentato la proposta “Savoca Citta degli artisti – Contaminazioni contemporanee” nell’ambito della linea di intervento 3.1.3.3 del Po Fesr 2007/2013: il progetto è stato giudicato ammissibile ed incluso, con 55 punti, nella graduatoria approvata il 23 maggio del 2012. (Nella foto, il Museo sul Calvario).

Leave a Response