Taormina. Presentato il libro “La parola ingoiata”, tra letteratura, arte e golose ricette di cucina

Un vero incontro tra saperi e di sapori è quello che si è svolto domenica 16 marzo presso un noto Albergo di Taormina. Una alternanza di brevi racconti e ricette di cucina è stato infatti il filo conduttore della serata promossa dal “Taormina Bookcrossing”, una associazione di amici che legano la passione per la lettura e per i libri alla passione per la condivisione delle risorse e dei saperi. Anna Sferra Bolognari, Annerose Ragusa, Aurora Garufi Passalacqua, Elisa Carmine Moschella, Gabruiella Venza Calandruccio, Umberto Martorana, Marisa Sturiale D’Agostino, Nora Pavone Raccuja, Silvia Bambara Pecaue e Tanina Ambra Emmi hanno così dato vita ad un volumetto, “La parola ingoiata”, che racchiude una parte dell’esperienza di questi due primi anni di attività dell’associazione. Riccamente illustrato dalle tavole di “Ghumbert” Umberto Martorana e presentato dal noto critico letterario Matteo Collura, il libro è stato così proposto per la prima volta al grande pubblico. Agli amanti del libro ed agli aspiranti cuochi che vorranno cimentarsi con le ricette proposte, una buona lettura! NEL TG90 DEL 20 MARZO LE INTERVISTE ALL’ARTISTA UMBERTO MARTORANA, ALLA SCRITTRICE MARISA STURIALE D’AGOSTINO E AL GIORNALISTA E CRITICO LETTERARIO MATTEO COLLURA

Leave a Response