Roccalumera. Area artigianale, un successo la vendita: rimangono liberi solo 2 lotti

ROCCALUMERA – E’ scaduto il termine per la vendita dei lotti della zona artigianale. Al protocollo comunale sono pervenute nove istanze. Otto, una per ogni singolo lotto, ed una per quattro lotti insieme, per una richiesta complessiva di superficie pari a 9.300 mq. In tal modo restano solo due unità per esautorare la disponibilità della zona artigianale. “Prevediamo un incasso di almeno 1 milione e cinquecentomila euro – ha commentato il sindaco Gaetano Argiroffi -. Sono molto contento per aver centrato l’obiettivo della vendita dei lotti. Per noi è un autentico successo. Sapevamo che la zona artigianale ricade in un contesto del territorio di Roccalumera, appetito e gradito, però eravamo impensieriti dall’attuale recessione economica, esistente a livello locale e nazionale. Ancor più grave nella zona jonica. Essere riusciti a convogliare sul nostro territorio l’interesse di un numero così considerevole di operatori economici – prosegue il primo cittadino – mi dà una soddisfazione immensa e mi fa ben sperare sul rilancio di Roccalumera, perché dalla vendita dei lotti e dall’insediamento dei relativi acquirenti ci aspettiamo una scossa economica con una ricaduta diretta sull’occupazione giovanile, indispensabile per la nostra cittadina”. Per le casse comunali il ricavato della vendita dei lotti è una boccata di ossigeno. “In questo modo – ha proseguito Argiroffi – potremo uscire definitivamente dalla criticità debitoria in cui versano le casse comunali, consentendo di equilibrare i conti, saldare i debiti e bilanciare le entrate con le uscite, nonché, di procedere all’approvazione del bilancio consuntivo 2013 e del bilancio di previsione 2014, entro la fine del mese in corso, con una tempistica che in passato a Roccalumera si è persa”.

Leave a Response