Furci. Condannati a pene pecuniarie i sei imputati che diffamarono l’ex sindaco Parisi

FURCI SICULO – Il Tribunale di Messina, giudice monocratico Giovanni Albanese, ha emesso sentenza di responsabilità degli imputati  Carmelo Andronico,  Sebastiano Foti (attuale primo cittadino di Furci), Beniamino Lo Giudice, Niosi Alessandro, Saverio Palato e Agatino Vinci per il reato di diffamazione nei confronti dell’ex sindaco Bruno Parisi, condannandoli a 800 euro di multa ciascuno, oltre al pagamento delle spese processuali. Gli imputati dovranno inoltre risarcire i danni d’immagine subiti da Parisi, che saranno quantificati in sede civile. I fatti di cui al processo risalgono al mese di aprile 2011. La domenica della festività delle Palme i sei imputati  avevano tappezzato il paese con grandi manifesti recanti espressioni diffamatorie nei confronti del loro avversario politico Parisi. Dopo vari tentativi andati a vuoto di giungere ad un componimento bonario della vicenda mediante rettifica e pubbliche scuse da parte degli autori dei manifesti, Parisi decise di sporgere querela.

Leave a Response