Taormina. Asm, Tajana rimosso dall’incarico. L’ex commissario annuncia ricorso al Tar di Catania

TAORMINA – L’Era Tajana all’Asm si è definitivamente conclusa. Come anticipato ieri nel nostro telegiornale il consiglio comunale di Taormina, dopo una seduta fiume che si è conclusa alle 2 e mezzo di notte, ha deciso di revocare l’incarico di liquidatore a Cesare Tajana. L’ormai ex numero uno della municipalizzata non ci sta e dopo aver difeso strenuamente il suo operato ha preannunciato un ricorso al Tar di Catania contro la sua rimozione. Al centro del dibattito c’era lo stato finanziario dell’Asm e i bilanci, in parole povere la linea gestionale adottata dall’ex liquidatore. Al posto di Tajana il consiglio ha indicato come liquidatore ad interim il comandante della polizia municipale Agostino Pappalardo. Sarà lui a guidare la municipalizzata per i prossimi 30 giorni al termine dei quali si conta di avere già il successore di Tajana. In pole position c’è Bruno De Vita che in Asm è di casa: è stato infatti presidente dell’azienda dal 2006 al 2007 durante la legislatura D’Agostino… nel TG90 DEL 13 MARZO IL SERVIZIO INTEGRALE

Leave a Response