Taormina. Festa della donna, successo di pubblico per la serata organizzata dalla Fidapa

TAORMINA – La donna siciliana il suo coraggio e la sua grinta sono stati al centro della serata promossa dalla sezione di Taormina della Fidapa e che si è tenuta all’hotel Excelsior di Taormina. L’iniziativa, fortemente voluta dalla presidente Hanne Simonson, ha avuto scopo benefico: il ricavato della serata è stato devoluto all’associazione Salus Carmeloantonio D’Agostino onlus che fornisce gratuitamente parrucche alle pazienti in cura chemioterapica all’ospedale S.Vincenzo di Taormina. Al termine della manifestazione, condotta dalla giornalista di Tele90 Lucia Gaberscek è stato sorteggiato un quadro realizzato dalla pittrice Olimpia Biasi. Alla serata hanno partecipato numerose socie delle sezioni Fidapa dei comuni limitrofi. Presente anche la presidente della Salus, Graziella Paino. L’evento è stato impreziosito da un’elegante sfilata di moda curata da Simona Gullotta: la giovane stilista ha portato in passerella vestiti ispirati alla nostra Sicilia, ma c’è stato spazio anche per abiti di gala e per la moda sposa. Le socie Fidapa di Taormina hanno messo a disposizione le proprie professionalità per la riuscita della serata: le attrici Rita Pataneè e Annamaria Raccuja hanno magistralmente interpretato i versi che raccontano la storia delle due eroine messinesi Dina e Clarenza, simbolo di coraggio. Giovanna Auteri ha raccontato le origini della festa della donna e l’architetto Lidia Signorino ha parlato dell’imprenditoria al femminile: al centro del suo discorso il carismatico esempio di Irma Kokkel Siragò. Nel corso dell’evento spazio anche alla poesia con la lettura di alcuni versi scritti da Anna Sferra che ha messo su carta la sofferenza delle donne. L’evento è stato allietato dalle note del cantastorie Ciccio Sterrantino. NEL TG90 DEL 10 MARZO LE IMMAGINI DELLA SERATA

Leave a Response