Taormina. Congelati i tagli all’ospedale S. Vincenzo. Per il momento nessun ridimensionamento

TAORMINA – Primari, medici e cittadini hanno assistito con il fiato sospeso alla seduta della commissione sanità, convocata eccezionalmente nell’aula consiliare di Taormina e durante la quale si è discusso dei possibili tagli all’ospedale S.Vincenzo. Ebbene non ci sarà nessun ridimensionamento. Lo hanno assicurato il presidente della commissione Giuseppe Di Giacomo e l’assessore regionale Lucia Borsellino, entrambi presenti a Palazzo dei Giurati insieme a numerosi deputati regionali e il neo commissario straordinario dell’Asp 5 Giovanni Migliore. Tra i banchi del civico consesso erano presenti tanti amministratori del comprensorio ionico, tutti in prima linea in difesa del S.Vincenzo. Per il momento dunque i due reparti di chirurgia generale ed oncologica non verranno accorpate. Almeno fino al prossimo anno come ha spigato la Borsellino. Un anno di prova per i due reparti dunque, durante il quale si monitoreranno con attenzione le attività svolte non basandosi esclusivamente sul numero di ricoveri. Se i dati che emergeranno confermeranno la necessità di mantenere le due chirurgie, il governo si impegnerà a farlo. Poche le speranze all’inizio del dibattito quando il presidente Di Giacomo aveva fatto notare che “ sarebbe stato impensabile continuare a stanziare fondi per due reparti di chirurgia che se accorpate avrebbero evitato inutili sprechi”. Al termine della seduta però, animata da numerosi interventi dei primari dell’ospedale S.Vincenzo, l’assessore Borsellino ha riacceso la speranza congelando quanto previsto dalla bozza del piano sanitario che prevedeva la riduzione dei posti letto da 222 a 173. Nel corso della seduta sono arrivate buone notizie anche per gli altri reparti: Urologia rimarrà un’unità operativa complessa ed anche emodinamica verrà mantenuto. A fare gli onori di casa sono stati il presidente del consiglio Antonio D’Aveni e il sindaco di Taormina Eligio Giardina che nel suo discorso introduttivo era stato chiaro: “ Il .S. Vincenzo si è guadagnato con sacrificio e professionalità le eccellenze che oggi vanta, qualunque scelta fatta dal governo regionale dovrà essere spiegata” … NEL TG90 LE INTERVISTE A LUCIA BORSELLINO, GIUSEPPE DI GIACOMO ED ELIGIO GIARDINA

Leave a Response